Archivi mensili: Giugno 2017


Il 21 giugno scorso il Consiglio Scientifico (CS) del CNR si sarebbe riunito per discutere sulle proposte di ristrutturazione della rete scientifica dell’Ente presentate dai Direttori di Dipartimento e avrebbe espresso parere favorevole su una o due proposte di soppressione di piccole sedi secondarie, giudicandole coerenti con i criteri generali […]

Comunicato del 30 giugno 2017: Consiglio scientifico e ristrutturazione rete


Ieri c’è stato il primo incontro tra l’ARAN e le Confederazioni sindacali del pubblico impiego per avviare, dopo 8 anni di blocco, il rinnovo dei contratti dei dipendenti pubblici. Si è trattato di un incontro interlocutorio, al quale ha partecipato CGS, la confederazione cui afferisce la federazione FGU-UNAMS, rappresentativa nel […]

Aperto il tavolo ARAN-Confederazioni per il rinnovo dei contratti pubblici




In questo numero: Primi passi del nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro Approvato il nuovo Statuto del CREA: un buon esempio per tutti Il ricorso dell’ANPRI contro lo Statuto ENEA approvato in violazione del D.Lgs 218/2016 produce i primi effetti Approvata dal Senato la proposta di legge sul coordinamento della […]

Newsletter 9 del 26 giugno 2017









L’ANPRI ha scritto una lettera alla Ministra Fedeli sollecitando un suo intervento riguardo le modifiche da apportare allo Statuto del Consiglio Nazionale delle Ricerche che, approvato dal Consiglio di Amministrazione dello stesso CNR in data 9 maggio c.a., non soddisfa le disposizioni del D.lgs. n. 218/2016. Fra i vari rilievi […]

L’ANPRI scrive alla Ministra Fedeli chiedendo modifiche allo Statuto del ...



Anche all’INFN si lavora sulla revisione dello Statuto in relazione all’applicazione del D.Lgs. 218/2016. Per quanto riguarda l’attuazione alla lettera n) dell’art.2 del decreto relativa alla “rappresentanza di R&T negli organi scientifici e di governo”, l’ente ritiene che la rappresentanza negli organi scientifici e di governo nell’INFN sia già ampia. Si […]

INFN: si procede verso il nuovo Statuto con qualche novità