COMUNICATO 10-1-2018: L’ARAN PRESENTA UNA PRIMA BOZZA PER LA SEZIONE RICERCA 1


Nel corso della riunione che si è tenuta ieri 9 gennaio per il proseguimento della trattativa per il rinnovo del CCNL  2016-18 del comparto Istruzione e Ricerca, l’ARAN ha presentato una prima bozza di articolato per la sezione Ricerca. La proposta non contiene l’intero articolato contrattuale ma solo le norme che – a parere dell’ARAN – devono necessariamente essere modificate per recepire le novità legislative introdotte dalla l.150/2009 e, più recentemente, dal d.lgs. 75/2016.

Come era stato preannunciato nelle riunioni precedenti, il testo presentato ricalca sostanzialmente quanto previsto nell’accordo sottoscritto a dicembre per le Funzioni Centrali.  Ad una prima lettura, infatti, non emergono elementi qualificanti della specificità dell’ex comparto Ricerca, della sua ampia autonomia sancita dal d.lgs. 218/2016 e, men che mai, dei principi affermati nella Carta Europea dei Ricercatori.

La delegazione FGU – Dipartimento Ricerca ha evidenziato come nella bozza dell’ARAN manchino del tutto i richiami a queste discipline, nazionali ed europee, nonostante l’Atto di indirizzo li consideri “punti fondamentali di riferimento del contratto”. FGU ha quindi chiesto all’ARAN di confermare il mantenimento di una distinta disciplina per Ricercatori e Tecnologi (che nella bozza ARAN non appare) ed esplicitare con chiarezza i temi che saranno oggetto di trattativa.

FGU – Dipartimento Ricerca ritiene infatti indispensabile che la discussione possa rapidamente entrare nel vivo e affrontare – se c’è la volontà comune di farlo – i tanti problemi che la lunga “vacanza contrattuale” che dura ormai da 9 anni ha lasciato aperti e irrisolti, considerato anche che dei temi relativi alle figure professionali, alle opportunità di valorizzazione delle professionalità e ai modelli di  progressione economica per i vari livelli si dovrebbe occupare una commissione paritetica ARAN-Sindacati da istituire entro 30 giorni dalla sottoscrizione del contratto.

La trattativa proseguirà la prossima settimana sulla base di una nuova bozza che l’ARAN si è impegnata a predisporre per rispondere alle osservazioni e alle richieste avanzate dalle OO.SS.

La delegazione FGU – Dipartimento Ricerca

.

.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Un commento su “COMUNICATO 10-1-2018: L’ARAN PRESENTA UNA PRIMA BOZZA PER LA SEZIONE RICERCA

  • Caterina

    Quello che sta accadendo in queste ore nelle trattative con l’ARAN ha dell’incredibile e supera in peggio ogni previsione. Quando si racconta ai colleghi stranieri che è in discussione il nostro contratto insieme a quello della scuola la reazione è lo sbigottimento.
    Lascia a questo punto basiti il silenzio dei Presidenti degli Enti, che pure sarebbero tenuti a rispettare la Carta Europea dei RIcercatori ed i documenti connessi.