CNR: i concorsi banditi nel 2013 e ancora non terminati nel 2017


L’ANPRI ha inviato una lettera al Presidente del CNR, Prof. Massimo Inguscio, sollecitando il suo intervento in merito ai concorsi banditi il 2 ottobre 2013 per evitare che essi arrivino a scadenza senza aver completato i lavori. Si tratta dei Bandi:

  • Primo ricercatore, Area Dipartimentale Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale, e Area Dipartimentale Ingegneria, ICT e Tecnologie per l’Energia e i Trasporti (364.173);
  • Dirigente di ricerca, Area Dipartimentale Scienze Umane e Sociali, Patrimonio Culturale (364.172),

sulla cui storia infinita abbiamo già parlato nelle Newsletter n. 4 e 5 del 2017.

Si tratta dei pochi concorsi della tornata a non essere stati ancora completati, e ci sono seri rischi che le Commissioni non riescano a terminare i lavori entro le rispettive date di scadenza.

I concorsi in oggetto hanno visto una diffusissima partecipazione dei Ricercatori dell’Ente, e un eventuale fallimento della procedura di selezione rappresenterebbe una palese violazione del diritto dei partecipanti a veder valutata la professionalità maturata, generando altresì una indebita discriminazione rispetto ai colleghi di altre Aree Dipartimentali.

.

Questa notizia è stata pubblicata nella Newsletter ANPRI del 26 giugno 2017.

.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*