Elezioni RSU al CIRA: ottimo risultato della lista ANPRI che elegge nuovamente un rappresentante


Nei giorni 25 e 26 gennaio scorsi si sono tenute al CIRA le elezioni per il rinnovo della RSU, giunta alla conclusione naturale del suo mandato triennale.

Accanto alle sigle tradizionali del comparto contrattuale (CISL-FIM, CGIL-FIOM, UIL-UILM e UGL-UGLM), anche in questa tornata  ha preso parte al confronto elettorale la lista presentata dall’ANPRI, attiva nel CIRA da ormai sette anni e forte di due passate esperienze nella rappresentanza sindacale.

Questa tornata elettorale ha visto un’elevata partecipazione al voto, con un numero di votanti pari al 91% degli aventi diritto. I risultati dello spoglio hanno ribadito l’affermazione della lista dell’ANPRI che, con il 17% delle preferenze, rappresenta la terza lista per numero di voti, dietro alle liste della FIM (35%) e della FIOM (21%). Della nuova RSU farà quindi parte la candidata dell’ANPRI, Francesca Maria Pisano.

La neo eletta RSU del CIRA si accinge ad affrontare un momento delicato della vita dell’istituzione di ricerca, alla luce del recente cambiamento della governance (vedi Newsletter n. 20/2016), delle novità introdotte dei recenti provvedimenti normativi (Testo Unico sulle Società Partecipate) e in prospettiva della imminente ridefinizione della legge PRORA. L’ANPRI non mancherà di supportare i Ricercatori e Tecnologi del CIRA in questa delicata fase.

 

Questa notizia è stata pubblicata nella Newsletter ANPRI n. 3 del 3 febbraio 2017.

Non sei ancora iscritto? Iscriviti alla nostra newsletter!

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*