Legge di bilancio 2018: assunzioni di ricercatori anche per gli EPR (MIUR)


Con la presentazione al Senato (atto n. 2960) è stato finalmente reso noto il testo ufficiale del Disegno di Legge di bilancio 2018, formalmente approvato lo scorso 16 ottobre dal Consiglio dei Ministri.

Come annunciato dalla Ministra Fedeli in un comunicato stampa, la legge prevede l’assunzione di circa 1600 ricercatori, sia universitari di tipo b) sia III livelli degli enti di ricerca MIUR. Più recisamente, vengono stanziati a regime (art. 56) 90 milioni di euro, di cui 76,5 sul FFO e 13,5 sul FOE. Come risulta dalla relazione tecnica, si tratta di 1304 assunzioni nelle università e di 307 negli enti di ricerca MIUR.

Restano esclusi dal nuovo piano di assunzioni gli enti di ricerca non MIUR; inoltre appare palese l’assoluta insufficienza dei numeri citati per poter impostare un qualsiasi percorso di superamento del precariato.

.

Questa notizia è stata pubblicata nella Newsletter ANPRI n. 12 del 30 ottobre 2017

.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*