Premio Celluprica: la premiazione il 30 giugno


A Paolo Persano il Premio Celluprica 2014, dedicato alla ricercatrice CNR  già Segretario Generale e Presidente di ANPRI

 

anpri_logo1

 

La Commissione esaminatrice dell’edizione 2014 del Premio “Vincenza Celluprica”, indetto dall’ANPRI, ha dichiarato vincitore della selezione, valutando molto positivamente la tesi di laurea magistrale, il contributo del lavoro alla struttura di riferimento per la tesi e il curriculum, il dott. Paolo Persano.

Il premio è dedicato alla memoria di Vincenza Celluprica, ricercatrice del CNR nel settore della Filosofia antica e tra i Soci fondatori dell’Associazione, della quale è stata Segretario Generale, Presidente e figura di primissimo piano nel sostenerne e promuoverne gli ideali.

Il bando 2014 era relativo al settore “Scienze archeologiche, filologiche, filosofiche e storiche”. La tesi premiata è una tesi di laurea specialistica in Archeologia “Ceramica e regionalismo a Creta nella prima età del Ferro: il caso della tazza decorata” discussa presso l’Università degli Studi di Siena. La tesi deriva dal progetto SYBAP (Sybrita Archaeological Project) dell’Istituto di Studi sul Mediterraneo Antico (ISMA),diretto dalla correlatrice, la dott.ssa Anna Lucia D’Agata, dirigente di ricerca presso l’ISMA..

Il dott. Persano riceverà il premio in occasione di una cerimonia pubblica che si terrà il prossimo 30 giugno 2015, alle ore 14,00 a Roma, presso CREA-INEA, Via Nomentana 41 (Sala Convegni). Sara possibile seguire la premiazione in streaming web.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*