Bando PhD ITalents per dottori di ricerca nelle imprese

Nell’ambito di un Partenariato tra il MIUR, la Fondazione CRUI per le Università Italiane e la Confindustria, ha preso il via il Progetto PhD ITalents che costituisce il primo bando per dottori di ricerca nelle imprese.

Dal 19 ottobre oggi e fino al 30 novembre le imprese italiane possono candidarsi a un cofinanziamento destinato a coprire, per tre anni, il costo di assunzione di dottori di ricerca (80% il primo anno, 60% il secondo, 50% il terzo). Il finanziamento totale è di 16.236.000 euro, di cui 11 milioni stanziati dal MIUR attraverso il Fondo Integrativo Speciale per la Ricerca e il resto da privati.

Il bando è riservato alle imprese con attività di ricerca e sviluppo che hanno sede legale o amministrativa in Italia, che sono iscritte alla sezione Ordinaria del Registro delle Imprese e che sono a totale o prevalente partecipazione privata. Le offerte delle imprese candidate dovranno ricadere in una delle 6 aree tematiche individuate dal bando: Energia, Agroalimentare, Patrimonio culturale, Mobilità sostenibile, Salute e scienze della vita, ICT.

A valle della data di scadenza, un panel di esperti esaminerà le offerte pervenute. Sulla base dei requisiti e dei criteri previsti dal bando, il panel definirà gli elenchi di offerte di lavoro alle quali i dottori di ricerca potranno successivamente candidarsi. Gli elenchi delle offerte verranno resi pubblici alla data di emanazione del secondo bando, destinato ai dottori di ricerca.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento