…Sottoscrivi per Autogoverno negli Enti Pubblici di Ricerca

Cari Tutti,
la nostra Associazione, dalla sua fondazione, sostiene e propone alla Politica, vista come alta espressione dell’importanza che il Paese riconosce alla Ricerca, l’elaborazione di strumenti, semplici e diretti, che consentano alle Comunità scientifiche interne degli Enti Pubblici Ricerca (EPR) di esercitare responsabilmente l’autogoverno dei loro stessi Enti, risultando questa prerogativa efficace, come dimostrato per le Università che, in piena autonomia, eleggono i loro Organi di governo e in primis i loro Rettori.
La scarsa efficacia delle procedure attualmente in essere per la definizione della governance degli EPR (Organi di governo, a partire dai Presidenti e dai componenti i Consigli di Amministrazione) è stata costantemente evidenziata dall’ANPRI negli anni trascorsi.
Oggi i risultati di queste modalità profondamente errate e inefficaci sono rappresentati in maniera eclatante dalla condizione creata per il Consiglio Nazionale delle Ricerche che rimane acefalo in una situazione di particolare criticità per il Paese.
Crediamo dunque fermamente che sia necessario continuare a proporre soluzioni coerenti e praticabili per integrare e completare in via definitiva i contenuti del D.lgs. n. 218/2016, cui l’ANPRI ha contribuito, per riconoscere alle Comunità scientifiche interne degli EPR il diritto di partecipare attivamente e in maniera propositiva alla nomina del proprio Presidente, garantendo forme di autogoverno cui gli Enti non possono più rinunciare. 

Come ANPRI valutiamo pertanto molto positivamente la petizione lanciata da Nicola Fantini, attuale rappresentante eletto dal personale nel CdA del CNR, e da Vito Mocella, precedente rappresentante eletto, e vi invitiamo a sottoscriverla al link:

https://www.change.org/lettera_ministra_Messa_autogoverno_CNR

…e a diffonderla presso i vostri colleghi.

Come ANPRI continueremo a dare il nostro contributo di proposte per ottenere compiutamente l’autogoverno di ricercatori e tecnologi negli EPR. Come Soci ANPRI vi chiediamo di impegnarvi sempre di più in prima persona per far funzionare tutti gli strumenti di autogoverno che abbiamo conquistato e che conquisteremo.  
Cordiali saluti

Giovanni Gullà

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail