Leggi lettera al Presidente


 

Data: 11 dicembre 2017
Prot. 63/2017

Al Presidente

del Consiglio Nazionale delle Ricerche

Prof. Massimo Inguscio

presidente@cnr.it

 

e, p.c.

Ai Componenti il Consiglio di Amministrazione

del Consiglio Nazionale delle Ricerche

segreteria.cda@cnr.it

cda@cnr.it

 

Oggetto: ROF-CNR e proposta ANPRI.

 

Egregio Presidente,

L’ANPRI già da luglio del corrente anno, anche in ragione dell’attivazione da parte del CNR di uno specifico Tavolo tecnico, ha avviato un lavoro di proposta e di consultazione per la stesura di una proposta di Regolamento di Organizzazione e Funzionamento (ROF) del CNR che, in linea con la propria missione di valorizzazione professionale di Ricercatori e Tecnologi, risponda al meglio alla missione del CNR.

Il lavoro, svolto in tre fasi, ha considerato i contributi di un gruppo di lavoro interno, degli iscritti ANPRI e di tutti i colleghi interessati, che hanno potuto leggere la bozza di proposta sulla pagina web dell’ANPRI ed inviare loro proposte.

Al termine del lavoro richiamato l’ANPRI ha invitato tutti i colleghi interessati a portare alla Sua attenzione la proposta ANPRI di ROF del CNR (allegata alla presente), sostenendone il recepimento nella stesura finale del ROF che il CNR sta predisponendo.

Come avrà potuto constatare sono stati numerosi i Colleghi cha hanno aderito all’invito dell’ANPRI e questa lettera vuole porre alla Sua attenzione l’opportunità che il CNR ha, per il Suo tramite e per il tramite di tutto il CdA, di dare un concreto riscontro alla volontà dei Colleghi che vogliono partecipare sostanzialmente al governo del CNR.

L’ANPRI ritiene che un tale segnale possa rappresentare una concreta attenzione alle aspettative dei colleghi Ricercatori e Tecnologi, Tecnici e Amministrativi (di ruolo e precari), ai quali si chiede ogni giorno di lavorare per contribuire allo sviluppo del Paese, con risorse sempre più risicate e in condizioni sempre più complicate da un’opprimente burocrazia.

In un momento in cui il CNR, unico ente di ricerca generalista e con una diffusa rete territoriale, è chiamato a superare diverse criticità, un ROF “coraggioso” rappresenta un passaggio essenziale per individuare un modello di governo dell’Ente coerente ed in grado di utilizzare al meglio le indicazioni che il D.lgs. n. 218/2016, pur non esaustivo, mette a disposizione degli EPR.

Siamo convinti che saprà cogliere l’importanza dell’invito che le rivolgiamo, anche per dare corpo al senso di appartenenza che in più occasioni Lei ha avuto modo di sollecitare a Ricercatori e Tecnologi, Tecnici e Amministrativi.

L’ANPRI si prende carico di continuare l’ascolto di tutti i Colleghi che vorranno inviare ulteriori loro contributi per la stesura del ROF e di portarli alla sua attenzione.

Distinti saluti.

 

ANPRI CNR

 

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*